Dipartimento di Prevenzione
Il Dipartimento di Prevenzione è una struttura operativa dell’Azienda Asl Roma B che garantisce la tutela della salute collettiva, perseguendo obiettivi di promozione della salute, attraverso:
la prevenzione delle malattie e delle disabilità
il miglioramento della qualità della vita

L’attività principale è rivolta alla individuazione e rimozione delle cause di nocività e malattie di origine umana e animale, mediante iniziative coordinate con i distretti, i dipartimenti e i presidi ospedalieri della ASL.

Con i Decreti del Commissario ad Acta n. U00309 del 06/07/2015 n.U00593 del 16/12/2015 la Regione Lazio ha individuato i programmi ed approvato il Piano Regionale di Prevenzione (PRP) 2014- 2018:
Coordinatore Aziendale ex ASL Roma B: Dott.ssa Giulia Cairella; referenti regionali del progetto dedicato all’allattamento al seno (Prog. 1.1) dott.ssa Patrizia Auriemma e dott.ssa Patrizia Proietti; referente regionale dei progetti dedicati alla promozione di stili alimentari corretti nelle scuole e nelle comunità (Prog. 1.3 e 3.1) e della sicurezza nutrizionale per la iodoprofilassi e celiachia (Prog. 8.4): dott.ssa Giulia Cairella; referente regionale dei progetti di screening oncologici (prog. 2.1): dott.ssa Maria Luisa Mangia

Il provvedimento, che recepisce le direttive contenute nel Piano Nazionale della Prevenzione, prevede a livello aziendale la realizzazione di 27 progetti, illustrati nella sezione PROMOZIONE ALLA SALUTE:
Prog.
TITOLO
 
LINEE DI INTERVENTO
1.1  
Promozione di stili di vita salutari nella popolazione generale per guadagnare salute nel Lazio
 
1.2  
Promozione di stili di vita salutari nella popolazione generale per guadagnare salute nel Lazio
Scheda Fumo   Liberi dal Fumo
 
1.3  
Promozione di stili di vita salutari nella popolazione generale per guadagnare salute nel Lazio
Scheda Alcool   Non perdiamoci in un bicchiere
Locandina      
 
1.4  
Promozione di stili di vita salutari nella popolazione generale per guadagnare salute nel Lazio
Sale iodato   Sale
Frutta   Volantino Dieta Mediterranea
 
1.5  
Prevenzione degli eventi infortunistici in ambito lavorativo e delle patologie lavoro-correlate
Attività Fisica   Mappa Aree Verdi
 
1.6  
Promozione di stili di vita salutari nella popolazione generale per guadagnare salute nel Lazio
Fumo   Sale
Alcool   Frutta
Manuale WHP Lazio      
 
2.1  
Prevenzione e controllo delle MCNT a maggior rilevanza quali malattie CV, tumori, diabete e conseguenze dei disturbi neurosensoriali congeniti
 
2.2  
Prevenzione e controllo delle MCNT a maggior rilevanza quali malattie CV, tumori, diabete e conseguenze dei disturbi neurosensoriali congeniti
 
2.3
Screening uditivo neonatale per le sordità congenite
 
Prevenzione e controllo delle MCNT a maggior rilevanza quali malattie CV, tumori, diabete e conseguenze dei disturbi neurosensoriali congeniti
 
2.4
Screening oftalmologico neonatale  per la diagnosi precoce della ipovisione
 
Prevenzione e controllo delle MCNT a maggior rilevanza quali malattie CV, tumori, diabete e conseguenze dei disturbi neurosensoriali congeniti
 
3.1  
Promozione della salute e del benessere nelle scuole
Attività Fisica   Mappa Aree Verdi
 
3.2  
Promozione della salute e del benessere nelle scuole
 
4.1  
Prevenzione degli incidenti domestici e stradali
Poster Incidenti Domestici      
 
4.2  
Prevenzione degli incidenti domestici e stradali
Poster AlcoolApp   E' nato un bambino
 
5.1  
Prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali
 
5.2  
Prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali
 
5.3  
 
5.4  
Prevenzione degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali
 
6.6  
Ambiente e salute
 
7.1  
Prevenzione e controllo delle malattie infettive
 
7.2  
Prevenzione e controllo delle malattie infettive
 
7.3  
Prevenzione e controllo delle malattie infettive
 
8.1 Completare i sistemi anagrafici   Sicurezza alimentare e Sanità pubblica veterinaria
 
8.2 Consolidare e diffondere la formazione in merito alle tecniche e all'organizzazione del controllo ufficiale   Sicurezza alimentare e Sanità pubblica veterinaria
 
8.3 Ridurre il fenomeno dell’antibiotico resistenza tramite la corretta gestione del farmaco   Sicurezza alimentare e Sanità pubblica veterinaria
Ruolo del veterinario e del proprietario   Ruolo del Farmacista
Uso consapevole in allevamento      
 
8.4 Promozione della sicurezza alimentare e l’igiene nutrizionale presso la ristorazione collettiva e i punti vendita   Sicurezza alimentare e Sanità pubblica veterinaria
Depliant Sale iodato   Locandina Celiachia
Locandina Sale iodato   Depliant Celiachia
 
8.5 Salute e Benessere degli animali da affezione   Sicurezza alimentare e Sanità pubblica veterinaria