La ASL Roma B garantisce il diritto di equità, di trasparenza, di accesso e di riservatezza. Inoltre promuove l'ascolto delle istanze e delle osservazioni dei Cittadini che forniscono il loro contributo sia singolarmente che attraverso forme associative di categoria e di volontariato.

L'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (U.R.P) rappresenta il punto d'incontro preliminare e privilegiato dell'Azienda con i cittadini. Ha il compito di garantire la fase d'ascolto e la tempestiva comunicazione con i cittadini; di verificare la qualità percepita degli utenti sulle prestazioni erogate, individuando, per tale finalità, idonei ed adeguati strumenti; di curare i rapporti con le Associazioni di volontariato e le Associazioni di tutela dei cittadini; acquisire le osservazioni e i reclami presentati dai cittadini che segnala ai Dirigenti competenti e ne da riscontro agli utenti e inoltre fornisce alla Direzione Generale proposte di miglioramento degli aspetti organizzativi, logistici, relazionali per il superamento dei fattori di criticità emersi.

Gli utenti e gli altri soggetti (parenti, affini, associazioni di volontariato e tutela) esercitano il proprio diritto di sporgere segnalazioni o reclami, a seguito di disservizio, atto o comportamento che abbia negato o limitato la fruibilità delle prestazioni sanitarie e/o sociosanitarie, entro 15 giorni attraverso l'invio di una comunicazione scritta in formato cartaceo o telematico via fax, indirizzata alla Direzione Generale o all'U.R.P.


Sportello
Il personale riceve gli utenti  dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12  presso la sede della ASL Roma B - Via Filippo Meda, 35 - 00157 Roma
Telefono
Il personale risponde alle telefonate  dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12  ai numeri 06.4143.3677/3678
Fax
È possibile inviare un fax al numero  06.4143.3014
Posta ordinaria
Si può scrivere al seguente indirizzo:
ASL Roma B
Ufficio Comunicazione, Marketing e  URP
Via Filippo Meda, 35 - 00157 Roma
WEB
Form On Line
Regolamento Pubblica Tutela


Informativa sulla procedura del reclamo:

L’Ufficio relazioni con il Pubblico (URP) protocollerà la segnalazione, cioè gli assegnerà un numero e una data di arrivo per poterlo identificare;
l’URP o la struttura aziendale competente per l’istruttoria lo trasmetterà, previo suo consenso, al soggetto coinvolto  ( medico o pediatra di famiglia, struttura accreditata, azienda ospedaliera,  ecc..) per acquisire riscontro a quanto segnalato. Il mancato consenso comporta l’ impossibilità di dar seguito alla segnalazione.
L’URP le risponderà entro 30 giorni, e comunque entro e non oltre il termine previsto dalla normativa vigente, a decorre dalla data di protocollo o dalla data di arrivo della sua autorizzazione (nei casi in cui è necessaria)
   
 

INFORMATIVA ART. 13 D.Lgs. 196/2003

Si ricorda che l’informativa  è resa in forma semplificata, ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003, disponibile presso gli Uffici Relazioni con Pubblico aziendali e pubblicata sul sito www.aslromab.it.

I dati saranno trattati unicamente per le finalità per le quali sono stati raccolti, ovvero, in particolare, per la gestione della segnalazione e l'attività dell'URP, oltre che nei casi in cui sia richiesto da norme o qualora risulti necessario ai fini istituzionali. Essi saranno trattati esclusivamente dai responsabili o dagli incaricati, appositamente formati, ciascuno per quanto di competenza.
Il conferimento del consenso è facoltativo ma il mancato consenso comporterà necessariamente l'impossibilità di dare corso alla segnalazione e di fornire risposte in merito.
L'interessato può esercitare i diritti di cui al'art. 7 D.Lgs. 196/2003 presentando la richiesta ai responsabili del trattamento ovvero all'Ufficio Relazioni con il Pubblico per conoscere, aggiornare, cancellare, rettificare i dati o opporsi per motivi legittimi all’utilizzo degli stessi.
Titolare del trattamento è la ASL Roma B, con sede in Via Filippo Meda, 35, che garantisce il rispetto degli obblighi di legge; il responsabile del trattamento è il Responsabile della UOS Comunicazione, Marketing e URP; l’incaricato del trattamento è l’operatore che li raccoglie.